Perché creare un blog? Ecco i 10 motivi principali

27 giugno 2014
perche-creare-un-blog
E’ inutile girarci intorno: creare un blog e fare in modo che funzioni correttamente, richiede un sacco di tempo e di risorse, sia che tu sia un privato che il titolare di un’attività.

La percentuale di coloro che abbandonano la propria strada poco tempo dopo aver deciso di lanciare il proprio blog risulta molto alta: uno dei motivi principali è che molti non hanno effettivamente bisogno di crearne uno.

Blog-RIP

A volte si associa il creare un sito web o un blog ad una sorta di passatempo a cui dedicarsi quando si è meno indaffarati; ma ti svelo un segreto, una verità che molte volte viene sottovalutata o addirittura ignorata: creare un blog e fare in modo che funzioni è a tutti gli effetti un lavoro vero e proprio.

Se non dedichi la giusta costanza ed i giusto impegno al tuo blog, sia che tu voglia guadagnare on line, farti conoscere, promuovere i prodotti o servizi della tua attività, o qualunque altra ragione, farai la fine della maggior parte delle persone che falliscono. Creare un blog rappresenta una promessa, un impegno che prendi con il lettore, un impegno che devi rispettare.

Ti ho intimorito?

Se sei arrivato in questo sito determinato ad aprire un blog e dare una svolta alla tua vita o mettere il turbo alla tua attività, sicuramente no.

Prima di iniziare la tua avventura nel potentissimo mondo del blogging e della produzione di contenuti, è bene capire se effettivamente hai bisogno di creare un blog e perché dovresti farlo.

 

Il “Bblog-come-missileig Why”, la motivazione che ti spinge a creare un blog, è il carburante che alimenterà la tua attività di blogging, ti aiuterà a mantenerti costante nella creazione di contenuti, e muoverti nella massa come un missile tra i detriti dello spazio, differenziandoti dal resto delle persone o, se hai un’attività, dalla concorrenza.

 

Perché creare un blog: 10 ragioni per capire se ne hai bisogno

Su InternetBusinessCafè potrai trovare tutte le informazioni necessarie per creare un blog di successo, ma lo scopo di questo articolo è quello di capire perché hai bisogno di creare un blog. Ecco 10 motivi sul perché creare un blog.

1. Vuoi crearti un futuro migliore?

Creare un blog di successo è per molti un’occasione incredibile di cambiare il proprio futuro.

Grazie al blog:

  1. molti hanno trovato un nuovo lavoro (senza nemmeno cercarlo)
  2. altri hanno raddoppiato o triplicato le entrate ed il fatturato della propria attività
  3. altri si sono creati delle rendite automatiche
  4. alcune multinazionali hanno formato delle leadership di pensiero, creando un grande seguito di possibili clienti
  5. altre aziende invece hanno appiattito fino ad eliminare completamente la cattiva reputazione che si era creata tra i consumatori nei confronti dei propri prodotti.

2. Vuoi aiutare gli altri ed avere un impatto sulla loro vita?

Creare un sito web di successo significa prima di tutto scrivere per gli altri: solo così i contenuti che verranno pubblicati attireranno l’interesse di qualcuno.

Tutti noi abbiamo prima o poi dovuto affrontare e risolvere qualche problema, problema che sicuramente si presenterà di fronte ad altri individui. La chiave per scrivere dei buoni contenuti è quella di risolvere i problemi degli altri raccontando le proprie esperienze, i successi, i fallimenti, e le tecniche utilizzate per superare gli ostacoli.

Così facendo sarà inevitabile avere in qualche modo un impatto positivo sulla vita di coloro che leggeranno i contenuti del tuo blog.

3. Vuoi distinguerti dalla massa e/o dalla concorrenza?

La maggior parte delle persone non ha un blog, la maggior parte delle aziende non è presente on-line o nei social media con i giusti contenuti, la maggior parte degli individui opera nella mediocrità.

Mi capita di imbattermi continuamente, frequentando gruppi Facebook, forum di discussione o il web in generale, in persone che dichiarano di voler avviare il proprio blog, annunciandosi magari con il primo post che hanno pubblicato pochi secondi prima. Puntualmente quel post è, se tutto va bene, il penultimo o terz’ultimo che scriveranno.

C’è così tanta mediocrità al mondo che, se farai le cose con più qualità e costanza rispetto alla media, oltre che con una buona strategia, posizionerà te stesso/a in un piedistallo rispetto al resto della massa (o la tua azienda/attività rispetto alla concorrenza).

Con il blog potrai diventare un missile che si fa largo tra i detriti fluttuanti dello spazio.

Pensaci, quanti, rispetto a coloro che operano nel tuo settore o che si interessano al tuo argomento, pubblicano puntualmente contenuti su di un blog? Sicuramente una piccolissima percentuale: per differenziarti devi solo far parte di quella percentuale!

Basta prendere come esempio i blog di Skande, Davide “Tagliaerbe” Pozzi o RudyBandiera: si tratta di blog personali e focalizzati su una specifica nicchia, che hanno raggiunto un livello di autorevolezza talmente alto, da attirare a se un’audience gigantesca di lettori.

Per muovere i primi passi verso la creazione del tuo blog, ti consiglio di scaricare questa guida gratuita su come creare un blog di successo.

4. Vuoi guadagnare online?

Sebbene in molti casi il blog non debba essere per forza uno strumento di guadagno diretto, in altrettanti casi lo è.

Molti sono coloro che hanno creato un sito web o blog per guadagnare online e ci sono riusciti con successo.

E’ vero che per divertirti a bloggare non devi necessariamente guadagnarci qualcosa. In tanti casi infatti, l’idea di guadagnare con il tuo blog potrebbe precluderti il piacere stesso di bloggare. Ma è anche vero che oltre al divertimento il blog può portare molti altri benefici, tra cui proprio quello di ottenere una rendita automatica.

Detto questo, sia che riesci a ricavare 30 € al mese che 200.000 € al mese, è comunque fico avere un hobby che ti permetta di guadagnare, non trovi?

.

Se sei interessato/a a guadagnare con un blog, ecco alcuni ottime guide su come farlo:

oppure puoi di leggere questo interessantissimo e-book di Rudy Bandiera.

5. Vuoi imparare di più su un determinato argomento?

Gestire regolarmente un blog significa anche imparare nuove cose su un determinato argomento. L’azione di blogging coincide con un percorso evolutivo ed educativo non solo per il lettore ma anche per chi pubblica contenuti.

Puoi bloggare, come abbiamo detto, per aiutare gli altri, insegnando una cosa che sai fare molto bene. Ma puoi aiutare gli altri anche condividendo quello che stai imparando attualmente, o il tuo percorso di apprendimento in un determinato campo, riportando tutti i successi, ma anche i fallimenti del caso.

E’ quello che ha fatto per esempio Groove con il suo blog, dove sta condividendo il proprio viaggio per raggiungere un reddito mensile di 100.000 $.

E-book gratuito!

Scarica l'e-book gratuito Come creare un blog di successo - gli elementi essenziali

6. Vuoi creare un network di persone importanti con i tuoi stessi interessi?

Non importa che accada attraverso commenti, e-mails, social media o altri tipi di canali, resterai sorpreso dalla rapidità con cui conoscerai nuove persone sul web. Più che conoscere, stringerai vere e proprie relazioni che saranno utili sia per te che per chi collaborerà con te.

Dopo aver trascorso diversi mesi a gestire un blog, mi sono reso conto di quanto coloro che operano on-line possano essere generosi, cordiali, ed offrirti il loro aiuto gratuitamente. L’unica cosa che devi fare è ricambiare i favori nel migliore dei modi, e comportarti sempre con trasparenza e disponibilità.

Stabilire relazioni costituisce, fra l’altro, uno degli elementi chiave per raggiungere il successo con un blog.

Lo spiega anche Samuele Onelia (che ho già menzionato in precedenza) di Italian Indie:

7. Vuoi avviare una nuova attività?

Alcuni bloggano tanto per farlo, altri per guadagnare online, altri per promuovere la propria attività. Sta di fatto che il blog di per se può costituire una grandissima opportunità di business. Molti sono coloro che hanno trasformato il proprio blog in una nuova attività, oppure lo hanno usato come strumento per esplodere quella che già avevano.

E’ il caso per esempio di Nando e Sara di YourInspirationWeb.com, che grazie al blog hanno convertito la propria attività di web designers freelance in un’azienda con un fatturato a 7 cifre (hai capito bene, a 7 cifre), oppure Andrea di Rocco di SOS WordPress, che partendo dal blog ha realizzato uno dei principali punti di riferimento per tutti coloro che vogliono creare siti web in WordPress.

Questa opportunità introduce anche il prossimo punto.

8. Vuoi far conoscere i tuoi prodotti o servizi ed aumentare il fatturato della tua azienda?

Se hai dei prodotti (oppure hai in mente di crearne di nuovi cominciando per esempio a vendere info-profotti), allora il blog è quello che fa per te: un’occasione incredibile per attirare clienti gratuitamente.

Grazie al mio blog sul web design (upCreative.net) ho ottenuto in soli 3 mesi oltre 10 nuovi clienti, 4 richieste di lavoro a settimana, e un importante lavoro da 4000 € al mese per 3 mesi. Se non avessi avuto un blog, starei ancora lavorando con il panificio o il ristorante sotto casa.

Ecco una richiesta via mail che mi è arrivata proprio mentre stavo scrivendo questo paragrafo:

richiesta-preventivo

Se pubblichi contenuti che parlano dei tuoi prodotti o servizi, oppure dei tutorials, consigli e altri contenuti ad essi correlati, riuscirai ad attrarre un tipo di audience interessata a quello che offri e di conseguenza promuovere gratuitamente la tua attività.

9. Vuoi generare traffico gratuitamente?

Attraverso la produzione di contenuti diventa molto più facile generare traffico qualificato in maniera costante e gratuitamente, a differenza di un sito web con pagine statiche.

Google predilige, oltre quelli di qualità, anche i contenuti recenti ed aggiornati, così come i lettori stessi, che si iscriveranno ai tuoi feed Rss, alla tua mailing list o ai canali social per sapere quando rilascerai nuovi contenuti.

Parallelamente i social media come Facebook, Twitter e tutti gli altri canali ti aiuteranno a portare ancora più traffico attraverso le ricondivisioni dei lettori.

10. Vuoi posizionarti come esperto?

Bloggare ti metterà nella posizione di esperto.

Ora tu mi dirai: “Ma io non sono un esperto!“.

Ti svelo un segreto:

chiunque è un esperto agli occhi di chi ne sa meno di lui su un determinato argomento.

Dal momento che scrivi online e rendi pubbliche le tue conoscenze in rete, vieni automaticamente etichettato come esperto su un determinato tipo di argomento. C’è sempre qualcuno che ha bisogno di risolvere problemi o necessità che tu hai già superato, e quindi sei per forza di cose più esperto di lui.

Il posizionarti come esperto, aumenterà in maniera incredibile la fiducia del tuoi lettori verso di te (e di conseguenza la vendita dei tuoi prodotti o servizi), i quali continueranno a seguirti, condividere i tuoi contenuti, ed aumentare la tua popolarità, oltre al ranking del tuo sito!

Ecco un’ottima guida di Skande, dove espone risorse e tecniche testate con successo per creare il tuo branding personale grazie al web.

Vuoi cambiare la tua vita?

Se almeno una delle tue risposte a queste domande è “Si” allora significa che hai bisogno di creare un blog. Tutte queste domande si possono riassumere in una sola comanda: “vuoi cambiare in qualche modo la tua vita?”

Il blog è la giusta occasione per farlo; aiutare gli altri, creare nuovi business o crescere quelli già esistenti, guadagnare online, posizionarti come esperto, creare una rete di importanti relazioni e collaborazioni: sono tutti elementi che inevitabilmente cambieranno in modo positivo la tua vita.

Ed ora?

Ora che sai quali sono i principali motivi per cui dovresti creare un blog, puoi passare al prossimo step per creare un blog.

Ma prima di farlo ti invito a condividere con gli altri la TUA motivazione principale, lasciando un commento in fondo a questo post.

Se hai qualunque domanda o dubbio nella creazione di un tuo blog personale o per la tua azienda, non esitare a chiedere: puoi farlo sia utilizzando il modulo di contatto del sito, oppure inviandomi una mail all’indirizzo [email protected].

Ti è piaciuto l'articolo?

Se vuoi rimanere aggiornato/a su tutti i nuovi contenuti che pubblicheremo, iscriviti alla nostra newsletter e riceverai tecniche e risorse gratuite su come creare un blog di successo.

SI, ISCRIVIMI !

BONUS INEDITO: 
Report Gratuito

COME HO GENERATO OLTRE 2.300 CONDIVISIONI AL BLOG ED OLTRE 500 NUOVI ISCRITTI ALLA MIA LISTA IN SOLE 48 ORE...

con una tecnica semplice, veloce (e gratuita)!
Clicca sul pulsante di Download Qui sotto e Accedi Immediatamente al REPORT GRATUITO
Report come aumentare traffico al sitoSI, INVIAMI IL REPORT GRATUITO
  • http://italianindie.com Samuele

    Bello questo articolo (al di là del fatto che mi ha menzionato qua e là, poi Giacomo ricordami che ti mando quanto pattuito :P).

    Io penso che un blog fatto per sola “passione” (che poi bisognerebbe definirla questa benedetta passione), sia destinato a vita breve.

    Aggiungo probabilmente tutti hanno vantaggi dalla creazione di un blog (e con blog intendo una piattaforma online, non solo una serie di post messi lì), ma non tutti hanno le capacità.
    Se veramente si vogliono ottenere dei risultati bisogna entrare in un’ottica di investimento di tempo (e a volte anche denaro, ma non tanto), per imparare, testare, sbagliare, sbagliare ancora, e finalmente capire cosa funziona e cosa no.

    • Giacomo Freddi

      Grazie Samuele,
      i tuoi contenuti completano perfettamente quello che spiego nel post.. 😉

      La passione da sola effettivamente non basta, insieme a questo aspetto ne vanno considerati anche altri (che affronterò con i prossimi post), tra cui sicuramente dedizione, costanza e soprattutto, come hai detto tu, investimento di una grande quantità di tempo.

      Con il “generare traffico gratuitamente” che ho esposto nel punto 9 intendo metodi di generazione traffico non basati sull’advertising, perché comunque il traffico viene pagato in termini di tempo.

      Detto questo, il blogging coincide con un percorso evolutivo ed educativo più o meno lungo, che però può essere accorciato imparando da coloro che lo hanno già percorso.

  • Pingback: Perché creare un blog - I motivi ed i be...()

  • Pingback: Internet Business Cafè | Web marketingCreare un blog - Cosa devi sapere per farlo correttamente()

  • Pingback: 7 passi per avviare correttamente un blog()

  • Pingback: Come creare un blog Wordpress: la guida completa()

  • Pingback: Creare un blog da 12.000€ in 3 mesi: la guida definitiva()

  • Architetto Giuseppe Barra

    Un bell’articolo che rimarca l’importanza di quanto sia importante aprire un blog per mettersi in “piazza”. L’importante è la costanza e non aspettarsi risultati immediati.

    • http://www.internetbusinesscafe.it/ Giacomo Freddi

      Ciao Giuseppe, grazie per il commento

      Esatto, passione e costanza sono essenziali! 😉

  • Pingback: Perché aprire un Blog (e non i soliti motivi) | BitterSweet()

  • Pingback: Quattro Chiacchiere con Giacomo Freddi - socialmediacoso()