I 10 fattori per un blog di successo

Ma tu lo sai quanti milioni di stelle conta la Via Lattea, la Galassia per antonomasia? Mah, saranno di un numero quasi infinito! Eppure il Sole sta lì, la stella per eccellenza scalda e primeggia. Lo vedi quando, alto nel cielo, ti acceca gli occhi, ne senti il calore sulla pelle, ti manca quando non c’è.

Ora, pensando più concretamente, sostituisci la Blogosfera alla Via Lattea e IL blog (IL) al Sole e cosa ne vien fuori? Esatto, proprio quello che stai pensando! 

La blogsfera è oggi abitata da un numero di blog che cresce a ritmi allucinanti e i blogger ormai neppure si contano più: alcuni si improvvisano, altri tutt’altro e, in questo groviglio, quel che per te deve restare un saldo punto fermo è la capacità di rendere il tuo blog distinguibile e immediatamente riconoscibile dai tuoi lettori. E’ proprio questo che decreterà il successo o l’insuccesso della tua affascinante creatura!

Quali sono i fattori per un blog di successo?

Blog-di-successo-I-10-fattori

1-bullettScegli il dominio giusto

È il primo passo, fondamentale, per costruire un blog distinguibile. Quel che conta è che il nome del dominio sia semplice e facilmente memorizzabile: evita strani giochi di parole o termini impossibili e facilitane il riconoscimento e il ricordo.

Se sei un professionista freelance, il mio consiglio è quello di scegliere il tuo nome e cognome (proprio come ho fatto io 😉 ): di sicuro farai del bene al tuo Personal Branding. Se, invece sei un’azienda, un’associazione, uno studio professionale, naturalmente dovrai optare per il tuo Brand Name. Così facendo, sarai immediatamente identificabile dal tuo pubblico.

E se il dominio è già occupato? Allora potrai optare per un nome di fantasia o potrai giocare per associazione. La regola, però, resta sempre la stessa: semplicità e immediatezza.

Design e usabilità, preziosi alleati 

Scegli un design lineare, semplice, chiaro, che possa guidare il tuo lettore sia nell’esplorazione del tuo blog sia nella lettura dei tuoi post sia, infine, verso l’azione che vuoi che compia (iscrizione alla newsletter, acquisto, e via dicendo).

Certo, l’occhio vuole la sua parte e curare l’estetica del tuo blog è importante, ma non dimenticare che l’usabilità di un sito è un aspetto altrettanto fondamentale perché non solo mette il tuo lettore nelle migliori condizioni di fruizione dei tuoi contenuti, ma anche massimizza la sua esperienza di navigazione

3-bulletBlog che vai, dettaglio che (non) ti perdi!

Ci sono tanti blog che trascurano i dettagli, eppure molte volte sono proprio questi a fare la differenza e a catturare l’attenzione dei tuoi lettori.

Importanti sono il font che utilizzi e tutti quei fantastici widget e plugin che puoi inserire nel tuo blog, quali l’iscrizione alla tua mailing list, i pulsanti social, le Pinterest Board, e via dicendo.

Quel che ti consiglio, inoltre, è l’ideazione di un logo personale, che esprima la tua Brand Identity in maniera univoca e che sia di grande impatto e di facile riconoscibilità.

4-bulletMedaglia d’oro ai contenuti di qualità

Lo so che lo hai letto, riletto e ne hai quasi la nausea, ma è il primo dei comandamenti che devi rispettare se vuoi realmente creare un blog di successo. Tatuatelo, scrivitelo sul palmo della mano, su un post-it da attaccare al pc, quello che ti pare, ma ricorda che questo è un principio da cui non puoi prescindere!

Desideri conquistare e fidelizzare i tuoi lettori? Beh, allora devi necessariamente proporre loro contenuti unici, originali, interessanti, in grado prima di incuriosirli e poi di fornirgli un valore aggiunto. Un’arma segreta? Lo Storytelling!

Mi raccomando, presta la massima attenzione all’ortografia (il lettore potrebbe rabbrividire di fronte a certi errori/orrori) e cura la formattazione del testo, importante per guidare il lettore e mantenere viva la sua attenzione.

5-bulletLunga vita al visual!

Che le immagini attraggono l’attenzione più di quanto possa fare un testo da solo è saputo e risaputo, ma proprio non posso fare a meno di ricordartelo!

Pensaci: mentre stai scorrendo il Feed News, cosa attrae di più la tua attenzione? Un contenuto testuale oppure un contenuto testuale accompagnato da un’attraente immagine? Sfruttare la potenza evocativa delle immagini ti aiuterà a coinvolgere il tuo lettore e ad attrarre la sua attenzione.  Una seconda arma segreta? Il Visual Storytelling

6-bulletBlogger Identity, mon amour

Ti rende distinguibile e riconoscibile come blogger: è la tua Blogger Identity!

Si tratta di quell’insieme di caratteristiche che permettono al tuo lettore di riconoscerti persino nell’incredibile marasma della Rete, di apprezzarti e di diventare un tuo fedele compagno.

Vuoi sapere di quali caratteristiche si tratta? Te lo suggerisco in questo post

7-bulletYes, Autorship

Devo davvero star qui a sottolineare quanto sia importante proteggere i tuoi contenuti e rivendicane la paternità/maternità? Immagino tu lo sappia già, così come saprai che l’Autorship è importante anche e proprio nella costruzione del tuo Personal Brand.

8-bulletCondivisioni da sogno

Facciamo così: pensa al tuo blog come al Sole e alle condivisioni come ai pianeti che ci gravitano intorno. Sai bene, per averlo sentito ripetere fino allo sfinimento quando eri alle elementari, che il Sistema solare è l’insieme dell’uno e degli altri. Ora, non trovi che il Sole da solo perderebbe gran parte della sua importanza e funzionalità? Lo stesso vale per il tuo blog: lui è il fulcro della tua strategia di inbound o di content marketing, ma senza il supporto delle condivisioni non funziona.

Ecco perché (oggi più che mai) diventa importante pubblicare i tuoi contenuti sui social, negli orari e nei giorni che hai osservato possano avere più visibilità e più interazione, ed ecco perché è altrettanto importante posizionare i pulsanti social ben in vista nel tuo blog. 

9-bulletPensa responsive!

Credi ancora di poter progettare il tuo blog solo pensando agli utenti che navigano utilizzando il pc? E tutti gli altri dispositivi da cui arriva buona parte del traffico al tuo blog?

Pensa al tuo lettore seduto in autobus o in metro, che, mentre raggiunge il posto di lavoro o qualsiasi altro luogo, col suo bel smartphone o tablet in mano decide di voler leggere un tuo post e poi magari vorrebbe anche condividerlo. Se la sua esperienza di navigazione è compromessa, quali credi saranno le conseguenze?

10-bulletInnovati e rinnovati

Si sa, le novità attraggono ed incuriosiscono. Offri sempre al tuo lettore un motivo in più per seguirti e tieni viva l’attenzione. Puoi introdurre un widget innovativo, una specifica sezione sul tuo blog, un simpatico plugin. Quel che conta è stare sempre al passo con i tempi, che corrono e corrono veloci!

Ora tocca a te! Cosa pensi sia indispensabile per creare un blog di successo? Quali altri fattori ho dimenticato di suggerire? Ti aspetto nei commenti! 

E-book gratuito!

Scarica l'e-book gratuito Come creare un blog di successo - gli elementi essenziali

About Ludovica De Luca

Capello riccio un po’ selvaggio, nata con in mano una biro da battaglia più che con un’elegante stilo. Amo colorare con le parole vuoti spazi bianchi. Seguimi sul mio sito web: ludovicadeluca.com

BONUS INEDITO: 
Report Gratuito

COME HO GENERATO OLTRE 2.300 CONDIVISIONI AL BLOG ED OLTRE 500 NUOVI ISCRITTI ALLA MIA LISTA IN SOLE 48 ORE...

con una tecnica semplice, veloce (e gratuita)!
Clicca sul pulsante di Download Qui sotto e Accedi Immediatamente al REPORT GRATUITO
Report come aumentare traffico al sitoSI, INVIAMI IL REPORT GRATUITO
  • http://venderedomani.net/ Gianluca Battimelli

    Un post come questo, è una visione dall’alto!
    Ci è utile per avere un quadro generale del lavoro che stiamo svolgendo!!!
    Grazie e complimenti per il tuo lavoro.

    • Giacomo Freddi

      Ciao @gianlucabattimelli:disqus e grazie per bellissimo commento.
      Il merito di questo splendido articolo va a Ludovica De Luca!

      Continua a seguirci 😉

      • Ludovica De Luca

        Grazie Giacomo! :)

    • Ludovica De Luca

      Ciao Gianluca!
      Ti ringrazio molto, è davvero un bel complimento! :)
      Sono felice tu abbia apprezzato.

      A presto,
      Ludovica

  • Architetto Giuseppe Barra

    Il punto 1 è per me quello su cui mi ci sto veramente scervellando. Vorrei aprire il mio Blog professionale ma sono ancora il alto mare e il nome è la parte dolente.

    Quale scegliere ?

    – Da quel che ho capito, anche se direttamente non lo sconsigli, fai capire di evitare di mettere nome e cognome. Anche perché mi chiamo come un’Attore Famoso.

    – Avendo varie competenze, converrebbe realizzare un dominio adeguato per ogni mia competenza ?

    Grazie

    • http://www.internetbusinesscafe.it/ Giacomo Freddi

      Ciao Giuseppe, non perdere troppo tempo col nome di dominio.. piuttosto, concentra le tue energie ed il tuo tempo a creare contenuti e partire col tuo progetto 😉

      Per quando riguarda l’utilizzo del nome e cognome, a dire il vero Ludovica (che ha scritto l’articolo) lo consiglia come prima cosa!

      Per quanto riguarda l’ultima domanda la risposta è dipende: se ogni competenza fa parte della stessa nicchia, e quindi si rivolge allo stesso target di persone, allora utilizzerai lo stesso dominio (e quindi lo stesso sito web),

      altrimenti, se la nicchia è differente, allora opterai per un dominio differente relativo alla tua competenza.

      In ogni caso concentra e focalizza le tue risorse: parti un blog e porta avanti quello li 😉

      Giacomo

      • Architetto Giuseppe Barra

        Grazie del consiglio e complimenti per il Blog.

    • Ludovica De Luca

      Buongiorno Giuseppe! :)

      In realtà consiglio di utilizzare nome e cognome nella scelta del dominio perché ti rende professionale e facilita la memorizzazione e il ricordo del Brand Name.

      Quanto alle competenze, come giustamente ti suggeriva Giacomo, se rientrano tutte nello stesso settore di attività di consiglio di aprire un solo blog e organizzarle poi con le categorie e le sottocategorie del menù.
      Se, invece, il tuo business prevede differenti settori di attività, non comunicanti tra loro, allora sì, dovrai gestire più siti web.

      Sono riuscita a fare un po’ di chiarezza? :)

      Buona domenica,
      Ludovica

      • Architetto Giuseppe Barra

        Grazie 1000